ASOCIACIÓN LATINA PARA EL ANÁLISIS DE LOS SISTEMAS DE SALUD

Volumes publicados

Anticorruzione nella sanità. Reazioni e azioni

ISBN 978-88-255-0834-5
I edizione: dicembre 2017

Nel sistema sanitario, il termine corruzione può assumere diverse sfaccettature: il conflitto di interesse tra medico e casa farmaceutica e le gare per la fornitura di servizi vinte al ribasso sono solo alcuni esempi. La corruzione si traduce, in ogni caso, in diritto alla salute negato e risulta pericolosa sia nella quantità che nella qualità delle sue espressioni. Non possono esserci dubbi, dunque, sia nell’affermare che la diffusione della corruzione costituisce un forte ostacolo al principio di uguaglianza, sia nel sostenere la ricerca sul fenomeno della corruzione al fine di studiarne le cause, i fattori di maggiore o minore diffusione, i meccanismi di prevenzione, etc. Ancora troppo spesso, infatti, manca la consapevolezza di avere comportamenti corruttivi lesivi di regole specifiche o borderline rispetto al fenomeno della corruzione, sebbene cresca la sensazione che la corruzione sia la stonatura nell’orchestra che causa le disarmonie di un sistema.

L’idea di ragionare sui Piani nazionali anticorruzione e sui risultati dei tavoli tecnici tra Ministero della Salute, ANAC e AGENAS ha dato vita al Convegno “Anticorruzione in sanità. Azioni e reazioni”, tenutosi in Ancona il 7 e 8 ottobre 2016. Gli interventi sono raccolti in questo II Volume della collana PALASS. Si tratta di contributi che mirano – tra l’altro ‒ a stimolare l’analisi di modelli organizzativi virtuosi e dare peso a valori rinnovati per il sistema sanitario nazionale. In sostanza queste pagine vogliono essere uno stimolo per l’ideale composizione di un manuale della buona sanità, che utilizza le best practices e non rimane nel limbo delle buone intenzioni.

 

 

Curatori

Marta Cerioni
Docente a contratto di Diritto delle Istituzioni Pubbliche, Università Politecnica delle Marche. Membro Alass

Monica De Angelis
Docente di Diritto delle Istituzioni pubbliche e Diritto amministrativo, Università Politecnica delle Marche, Presidente ALASS e Direttrice Collana PALASS-Italia

Stefano Toschei
Consigliere di Stato

Contributi di
Martina Anzini, Andrea Betto, Lucia Borsellino, Marta Cerioni, Cinzia Cocco, Monica De Angelis, Massimo Di Rienzo, Francesco Di Stanislao, Fabio Fantoni, Paola Fioravanti, Gian Luca Gregori, Daniela Lombardi, Sauro Longhi, Antonello Maraldo, Antonio Mastrovincenzo, Ida Angela Nicotra, Cristina Omenetti, Rodolfo Pasquini, Stefano Toschei, Maria Giovanna Vicarelli.

→ Scaricare l’Indice e l’Introduzione

 


 

tecno_salute_2Tecnologia e Salute

Alcuni profili giuridici

ISBN 978-88-548-9488-4
I edizione: luglio 2016

Il XXVI CALASS (Ancona, 3–5 settembre 2015) aveva come tema principale “Tecnologie e salute”. Il vocabolo “tecnologie” è stato inteso in senso ampio, comprendendo variegati percorsi, strumenti e modalità per migliorare la salute dei cittadini e l’efficienza dei sistemi sanitari. Partendo dalla considerazione che la sanità è in corso di trasformazione, non solo a causa delle limitazioni dettate dalla crisi economica, i lavori nel XXVI CALASS sono stati tanti e tali da non poter essere descritti analiticamente. Tutti, comunque, sono stati accomunati dalla constatazione che sicuramente le tecnologie nel tempo hanno fatto fare passi da gigante ai sistemi sanitari. Balzi, che pure in anni di difficoltà finanziarie, hanno condotto all’ulteriore sviluppo delle scienze mediche e sociali, al miglioramento dei livelli di salute e di benessere della popolazione. Certo, non sono mancati aspetti ed effetti negativi, come è emerso nelle diverse comunicazioni dei partecipanti al congresso. I contributi contenuti nel volume costituiscono uno spaccato delle riflessioni di matrice giuridica che hanno trovato spazio nel XXVI CALASS e che hanno superato il vaglio del doppio referaggio anonimo cieco.

Contributi di
Martina Anzini, Andrea Betto, Ilaria Bresciani, Marta Cerioni, Monica De Angelis, Rosa Di Meo, Barbara Malaisi, Federico Onnis Cugia, Bianca Maria Orciani, Gloria Mancini Palamoni, Virginie Rage.

 

Monica De Angelis è docente di Diritto delle istituzioni pubbliche, Diritto amministrativo e Legislazione sanitaria presso l’Università Politecnica delle Marche. Presidente ALASS, è autrice di monografie, saggi e contributi in volumi collettanei di Diritto amministrativo, Diritto sanitario e Diritto pubblico dell’economia.

→ Scaricare l’Indice e l’Introduzione

19 Agosto, 2016