ASOCIACIÓN LATINA PARA EL ANÁLISIS DE LOS SISTEMAS DE SALUD

Webinars ALASS

Serie di webinar ALASS

1° semestre 2022

Il ciclo di Webinar affronta vari temi di discussione su questioni sollevate dalla pandemia di COVID-19 o più a livello globale con una prospettiva comparativa tra Paesi e sistemi sanitari.

Informazioni pratiche

Durata: 1h30

Orario: 16:00-17:30 (ora della Spagna)

Lingua: Ogni webinar ha un linguaggio di riferimento per la sua realizzazione.
Data la natura e gli obiettivi di ALASS, gli organizzatori del webinar faciliteranno la partecipazione dei membri che parlano altre lingue latine.

Formato e ruoli: Ogni webinar ha un moderatore. Il formato di base prevede un’introduzione e poi una discussione moderata tra i partecipanti.

Documentazione: I webinar vengono registrati e il video e un riassunto scritto sono poi resi disponibili sul sito web dell’associazione (il riassunto sul sito pubblico, il video nella sezione riservata ai soci).

Iscrizione: La partecipazione è gratuita e non riservata ai soci ALASS – https://membres.alass.org/it/

Programmazione

Mercoledì, 16 marzo 2022
Analisi delle deviazioni dalla scienza durante la pandemia: inadeguatezza delle pratiche e delle raccomandazioni sanitarie

La crisi sanitaria legata al covid-19 ha visto personalità scientifiche assumere posizioni inaspettate. Queste correnti espressive sono state qualificate dai media:
– I “rassicuratori” hanno negato la gravità dell’epidemia e confutato l’interesse di misure sanitarie restrittive;
– I “revisionisti” hanno messo in discussione i metodi collaudati dell’epidemiologia clinica (trial randomizzati) per confermare l’efficacia di un farmaco. Hanno preferito tornare a tecniche di osservazione abbandonate nel secolo scorso.
I politici descritti come “populisti” dai media hanno applicato le proposte di questi scienziati nella loro gestione nazionale dell’epidemia.
In questo periodo travagliato, il cui impatto mediatico è stato amplificato, le pubblicazioni scientifiche sono state ritirate subito dopo la loro pubblicazione, accentuando la perdita di credibilità della scienza, i farmaci hanno alimentato speranze che sono state rapidamente deluse dopo aver fuorviato la ricerca mondiale.
Al di là delle persone, si esprimevano correnti di pensiero. Sulla base del lavoro e delle analisi critiche e delle riflessioni che verranno presentate durante questa sessione, analizzeremo questo tempo travagliato nella scienza e nella politica sanitaria.

Con: Georges Borgès da Silva (Francia), Fernando Passos Cupertino de Barros (Brasile), Olivier Jacques (Canada)

Mercoledì, 13 aprile 2022
La partnership assistenziale, sfide e prospettive per i sistemi sanitari

Se la partnership assistenziale è già presente in alcune istituzioni e consulenze mediche, non costituisce ancora – e di gran lunga! – la norma all’interno dei sistemi sanitari, ovvero lungo tutta la filiera assistenziale. La nozione di “paziente al centro”, brandita da molti professionisti, si è affermata come uno standard in nome del quale i pazienti restano oggetto delle attenzioni – sia benevole – dei caregiver, ma non partecipano ancora alla co- costruzione del proprio progetto. Insomma: continuiamo a fare “per” invece di fare “con”.
Il Modello di Montreal (Pomey et al. 2015) ha tuttavia dimostrato l’importanza di tenere conto della conoscenza esperienziale dei pazienti non solo nell’assistenza, ma anche nell’organizzazione e nella governance, nella definizione delle politiche sanitarie, oltre che solo nella formazione e nella ricerca . Resta da dimostrare perché e come implementare questa partnership all’interno di un sistema sanitario regionale e non isolatamente da alcuni dei suoi attori. Questo è l’argomento di questo webinar con un esempio nella Svizzera romanda, che i partecipanti saranno invitati a interrogare, criticare e confrontare con la situazione nel proprio paese.

Con: Philippe Anhorn (Svizzera), Paola Richard de Paolis, partner-paziente (Svizzera).

Mercoledì, 11 maggio 2022
Prassi farmaceutica di città: la sfida delle nuove responsabilità rispetto ai bisogni di salute pubblica

Le missioni di sanità pubblica devolute ai farmacisti di comunità o di comunità, come la somministrazione di vaccini o l’esecuzione di test diagnostici, diventano essenziali per la costruzione di un sistema sanitario efficiente, in grado di rispondere in modo ottimale alle esigenze di tutti gli utenti. Situati nel cuore della città, i farmacisti hanno dimostrato la loro dedizione nel consigliare, sostenere e guidare i pazienti dall’inizio della crisi sanitaria. Durante i periodi di reclusione, hanno continuato ad accogliere e sostenere le persone inattive. Oggi, attraverso la loro partecipazione a campagne di prevenzione e screening, i farmacisti hanno dimostrato la loro capacità di adattarsi ai nuovi bisogni di salute pubblica.

Ma devono ancora raccogliere la sfida dei cambiamenti tecnologici, biologici o medici, che dovrebbero portare alla prescrizione e alla dispensazione di cure e trattamenti innovativi, con protocolli personalizzati. Più in particolare, lo sviluppo di queste nuove responsabilità è un’occasione, attraverso questo webinar, per riflettere sull’essenza dell’atto farmaceutico, per quanto riguarda le competenze necessarie per la dispensazione, prescrizione e somministrazione di prodotti sanitari o anche per eseguire test biologici.

Con: Valérie Siranyan (Francia, Quebec), Renata Barcelos (Brasile, Portogallo)

Mercoledì, 8 giugno 2022
L’appropriatezza delle cure per l’effettiva tutela della salute.

Il tema dell’appropriatezza delle cure in funzione di una effettiva tutela della salute può essere declinato in diversi modi. Questo webinar ne è un esempio volendo rappresentare un luogo di riflessione comune sull’argomento con una serie di contributi principalmente giuridici che toccano questioni relative all’etica, al consenso informato, al fine vita o anche all’attività nei piccoli ospedali. In un confronto a più voci e con prospettive normative che fanno riferimento a più Paesi di lingua latina si intende anche presentare il lavoro di approfondimento che sta dando vita ad una pubblicazione scientifica

Con: Monica De Angelis (Italia), Marta Cerioni (Italia), Federica Rassu (Francia, UE), Luciana Carpanez (Brasile).

Mercoledì, 27 iuglio 2022
Impacto a longo prazo da COVID-19 in prospettiva da atenção à saúde.

Au Brésil, le défi de faire face à la pandémie a été amplifié par sa dimension géographique; par les différences régionales frappantes, en particulier les besoins sociaux; ainsi que par le poids relatif des maladies chroniques non transmissibles prévalentes dans la population.
Cette présentation vise à contextualiser la trajectoire de la pandémie de Covid-19 au Brésil et à souligner les principaux défis pour y faire face.
Didactiquement, ces défis ont été regroupés en trois blocs : (1) ceux de nature politique-administrative; (2) ceux de nature technique; (3) ceux de nature socio-économique.
Pour cela, des données secondaires obtenues à partir de documents officiels, ainsi que du matériel provenant de publications par la presse, ont été utilisées.

Con: Aluisio Cotrim Segurado (Brésil); Fernando Cupertino (Brésil).

21 gennaio, 2021