ASOCIACIÓN LATINA PARA EL ANÁLISIS DE LOS SISTEMAS DE SALUD

Regolamento

p-alassCollana delle Pubblicazioni_Italia dell’ALASS

P_ALASS

 

Art. 1 Istituzione

E’ istituita la Collana delle Pubblicazioni (Italia) dell’ALASS (Associazione Latina per l’Analisi dei Sistemi di Salute), di seguito denominata “P_ALASS” al fine di pubblicare monografie, studi e ricerche aventi ad oggetto le tematiche comprese nelle finalità dell’ALASS.
A tal fine, si istituiscono tre differenti sezioni all’interno di P_ALASS:

  • Monografie
  • Studi e ricerche
  • Collettanee

Per missione ed attività, si rinvia alle disposizioni presenti nei regolamenti istitutivi dell’ALASS.

Art. 2 Modalità di inserimento delle opere in P_ALASS

L’inserimento in collana delle opere “PALASS” sarà obbligatoriamente preceduto da una lettura delle stesse da parte di due referees esterni al Comitato di direzione del P_ALASS. In tal caso, il Volume recherà indicazione dell’avvenuta sottoposizione alla duplice valutazione esterna.

Art. 3 Modalità di valutazione

La valutazione esterna viene svolta da due referees, docenti universitari, anche a riposo, ed esperti con adeguato curriculum professionale in discipline afferenti alla pubblicazione sottoposta alla valutazione. La Direzione della Sezione propone a due docenti la lettura dell’opera in forma anonima, corredata di un indice e di un abstract, redatti in due lingue scelte fra le lingue di ALASS (spagnolo, francese, italiano, portoghese, rumeno) ed in lingua inglese.
Il Direttore scientifico provvede ad inviare l’opera ai due referees, avendo cura di eliminare i nomi degli autori e i possibili riferimenti agli stessi, anche per mezzo di autocitazioni.
Il giudizio che i due valutatori formulano sul volume e gli eventuali suggerimenti vengono trasmessi, sempre in forma anonima, all’autore o ai curatori. Si adotta, pertanto, il sistema del “doppio cieco” (double-blind), in quanto il referee non conosce il nome degli autori dell’opera che esamina e neppure gli autori conoscono (né conosceranno mai) il nome dei referees che hanno valutato il loro lavoro.

Art.4 Pubblicità successiva

Trascorso un quinquiennio dall’istituzione della Collana, qualora sia stato pubblicato un numero congruo di lavori, sarà reso pubblico l’elenco dei nominativi dei referees che avranno valutato sino ad allora le opere.

Art. 5 Modalità di espressione della valutazione ad opera dei referees

I referees dovranno esprimere un giudizio sull’opera, secondo quanto indicato nell’apposita scheda in calce.
Il referee esprime la propria valutazione con punteggio da 6 a 10 per i volumi pubblicabili, e la valutazione di non sufficienza ove l’opera non sia ritenuta adatta alla pubblicazione in P_ALASS, tenuto anche conto dei criteri di massima indicati all’art. 6. Le opere “Collettanee” dovranno essere valutate nella loro globalità seguendo i medesimi criteri ed il giudizio dovrà rivolgersi al volume nella sua interezza, mentre eventuali suggerimenti dovranno indicare il titolo del saggio cui sono riferiti, onde consentire ai curatori dell’opera di inoltrarli al relativo autore.

Art. 6 Criteri di valutazione

Il Comitato scientifico ha fissato i seguenti criteri di valutazione delle opere e la relativa scheda di referaggio che si allega in calce.

  1. Originalità del testo (l’opera offre un’originale riflessione teorica, una revisione critica della letteratura in un determinato settore, un contributo innovativo alla conoscenza della materia, etc.)
  2. Metodo di analisi utilizzato (coerenza e rigore nella ricostruzione del quadro esistente in materia, coerenza e rigore dell’analisi svolta, adeguatezza delle argomentazioni a sostegno della tesi proposta)
  3. Qualità e ampiezza delle fonti e dell’apparato bibliografico utilizzati
  4. Qualità redazionale del testo (qualità della forma, continuità nei passaggi logici e sintattici, chiarezza del testo, utilità e leggibilità delle tabelle)
  5. Importanza dell’argomento (nel dibattito scientifico attuale)

Art. 7 Organigramma

Per espletare tutte le funzioni sopraesposte, sono all’uopo costituiti i seguenti organi:

Direzione scientifica
Monica De Angelis (Università Politecnica delle Marche)

Comitato editoriale
Marta Cerioni, Giovanni Mazzoni, Luisa Falcò

Comitato scientifico (Docenti universitari Comitè ALASS)
Guy Durant (Belgique)
Magda Duarte dos Anjos Scherer (Brasil)
Maurizio Battino (Italia)
Ana Maria Malik (Brasil)
Marie-Pierre Gagnon (Canada)
Catherine Maurain (France)
Carolina Tetelboin (Mexico)
Véronique Zardet (France)
Roxane Borgès da Silva (Canada)
Carlo De Pietro (CH)
Gianfranco Domenighetti (CH)
Abdesselam Taleb (Algerie)

Art. 8 Spese di pubblicazione

Le spese di pubblicazione sono a carico dell’autore

→ Scaricare il Regolamento

19 agosto, 2016